21 Gennaio 2019

La Grande mela…New York

Stress? Pensieri? Rimedi : Cambiate aria e andate a #newyork una settimana…
Monitoriamo i voli e con 450 € e 9 ore arriviamo nella grande mela!

Sceglieremo un alloggio nella tranquilla Brooklyn con soli 40€ a notte riusciremo a soggiornare in questo semplice hotel,  proprio davanti alla metro grigia, che ci porterà in 10 minuti a Times square.

Fatta la tessera metropolitana per una settimana (circa 35$) inizieremo il nostro tour per Manhattan rigorosamente a piedi ! Partiremo da midtown verso upper east side: Dalla 42a visiteremo la Central Station e poco più avanti troveremo uno dei simboli di NY : il Chryster Building noto per i suoi 319 m d’altezza! Passeggiando incroceremo la biblioteca nazionale per entrare nella celeberrima 5 avenue: l’elegante via nota per i negozi, definita il paradiso dello shopping da tutto il mondo! Qui troveremo da negozi di abbigliamento prestigiosi a gioiellerie, passando per la nota Tiffany fino ad arrivare al cubo di vetro della Apple.Arriveremo così a Central Park, il Polmone verde della big city. Passando davanti alla Trump Tower e ci incamminiamo per ritrovarci davanti al Rockfeller Center ( che eleganza!) così da arrivare a Times Square il fulcro di tutte le attività di #newyork! A Times Square vi sentirete delle formichine in una discoteca! Eccentrica, colorata, caotica, this is NY! Una giornata la dedicheremo solo alla scoperta di Lower Manhattan! Partendo da Times Square cammineremo verso sud , passando per il famoso palazzo “ferro da stiro”Flatiron Building per entrare nella zona di Soho, nota zona per shopping (andate a comprarvi le scarpe da Zacky’s shoes!) camminando alzate gli occhi: troverete tutti edifici con le scalette di ghisa, molto carini! Arriveremo all’incrocio con China Town e ci avventureremo nelle 2 vie di Little Italy dove camminerete tra le note di “o sole mio “ e leggerete tanti cartelli con su scritto: Pasta Pizza e cappuccino 😉
Arriveremo così nella parte più, più, più, … eh nulla non esistono aggettivi per descrivere la zona del One World Trade Center.

I brividi ci accompagnano in questa zona, entreremo nel National September 11 Memorial and museum e con un attimo ritorniamo con la mente a tutte le volte che abbiamo visto quelle immagini, passando le mani tra i nomi presenti sul bordo delle grandi fontane create sulle fondamenta delle ex torri, decidiamo di sederci e contemplare la pace che ad oggi si respira in questo posto. Ad oggi nella zona di Ground Zero è sorta la Freedom Tower, 541m di edificio che domina lo skyline. Risaliremo verso midtown e visiteremo il grattacielo forse più famoso della città, l’Empire state building (35$ circa per ammirare la vista dall’ 86 piano) prima di partire guardatevi il film King Kong (1933) ! Al pomeriggio la curiosità ci spinge verso la famosa casa di Carrie in “sex and the city” che si trova al 64 di Perry street nella zona “ Village” ( ovviamente si può solo ammirare da fuori ), tappa presso Magnolia bakery degustando un burroso cupcake e La nostra serata si concluderà presso lo steak house BBQ, delizioso!

L’indomani andremo alla scoperta della Statua della libertà e di Ellis Island. Arriviamo a Battery Park, fermata metro Bowling Green, acquistiamo il nostro ticket (20$) e prenderemo, dopo aver passato i controlli di sicurezza il battello che ci porterà sotto la statua della Liberty Lady… che vista ! Passeggiata, foto, sosta ristoro nel fast-food dell’isolotto dove posso sottoscrivere di aver mangiato il miglior fish and chips di tutti i tempi, e via di nuovo al battello per raggiungere Ellis Island. L’isolotto artificiale noto per essere stato il primo punto di approdo per i migranti nei primi decenni del 900, visiteremo il museo dell’immigrazione dove cercheremo di trovare, tra le varie scritture, se qualche nostro antenato conquistò l’America!Finito Il nostro mini tour ci avventureremo alla scoperta del ponte di Brooklyn, noto per gli Italo – americani come “ ponte broccolino”, quasi 2 km di passeggiata sospesi sul fiume East River, se andate a NY non potete non attraversare il Ponte!

Visitata tutta la città avremo a disposizione ancora una giornata e mezza, decidiamo così di prendere un china bus (sulla Broadway) e partire alla volta di Philly ovvero: Philadelphia!
In poco più di un’ora di pullman arriviamo nel cuore di Philadelphia dove accompagnati dai nostri zaini, visitiamo la Indipendence Historic Area fino ad arrivare alla famosa scalinata di Rocky, la scalinata che porta al museo d’arte dove in cima ai noti 72 scalini, troverete una sorpresa … non vi anticipiamo nulla ma vi consigliamo se visitate Philadelphia di mettervi un paio di scarpe Converse. Sosta shopping, taxi e rientro al pomeriggio tardo verso Brooklyn.Il nostro ultimo giorno vedrà protagonista Times Square nuovamente, e l’aeroporto di Jfk … al mattino decideremo di fare le ultime foto e gli ultimi acquisti in centro a Manhattan mentre in serata arriveremo in aeroporto dove scopriremo di aver perso l’aereo! (tutti adesso penserete: e come avete fatto?) no panic! O meglio dopo un po’ di smarrimento e dopo aver pensato di fare la fine di Tom hanks nel film “the terminal” aiutati da una santa hostess italiana , Delta al giorno seguente ci ha permesso di rimpatriare con tante valigie piene di ricordi.

 

CURIOSITÀ E CONSIGLI:

Come raggiungerla:

Volo con diverse compagnie, € 450 (Fuso orario -6)

Dove dormire:

Consigliamo di soggiornare in un alloggio nella tranquilla Brooklyn, prenotate dal Blog sul collegamento al sito booking.com

Trasporti:

Si posso usare i famosi Taxi Gialli, presenti in ogni angolo della città, oppure la linea metro che funziona molto bene

Shopping:

 New York: zona di Soho, nota zona per shopping (andate a comprarvi le scarpe da Zacky’s shoes!) Broadway e la  celeberrima 5 avenue.

Philadelphia: Rossand less

Dove mangiare:

Assolutamente da provare Bbq Time square, ci sono vari ristornati Italiani, come il Pisillo Panini Italiani e ovviamente siamo nelle terre dei fast Food, come il famoso Wendy’s.

 

#PHOTOGRAM

written by Gian&Francy - Posted in #world

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *