30 Maggio 2019

Quattro passi in Umbria

Pronti … partenza … it’s #weekend !

Sveglia presto, benzina, caffè e via alla volta della regione che si trova nel cuore del nostro belpaese… Umbria arriviamo!

Raggiungeremo, in poco meno di due ore, la cittadina di Foligno che ci accoglierà con una  “simpatica” pioggerellina, ma tempo di sistemare i bagagli proprio in centro storico (attenzione: tutta la zona è ztl, sinceratevi di parcheggiare fuori le mura!) e raggiungiamo in pochi minuti “Spello” il borgo dei fiori. Passeggiare tra i vicoli del centro, immersi nei colori dei fiori, vi trasmetterà un’emozione unica!
Raggiungeremo piazza della repubblica e faremo foto al belvedere, per poi continuare un giro panoramico tra le antiche botteghe cittadine. Vista l’ora, decidiamo di raggiungere il Borgo medioevale di Bevagna, anche in questo caso, ztl ovunque, pertanto lasceremo la nostra carrozza fuori le mura. Breve visita del borgo, tra vicoli chiese e la caratteristica cartiera (con il museo dei mestieri) e in venti minuti raggiungeremo il borgo dei borghi, tanto pubblicizzato in questo ultimo periodo: RASIGLIA! E qui possiamo dire… Rasiglia , che meraviglia! Questo piccolo paesino, dove hanno l’onore di vivere 30 anime, detto il “borgo delle acque” si distingue per la piccole cascate e ruscelli che si diramano tra le casette colorate, visiteremo sedi di vecchi mestieri, mulini e lavatoi che ci faranno tornare indietro ai primi del 900. Torneremo a Foligno in tempo per un aperitivo nelle vie del centro storico, per poi cenare a base di specialità umbre.

 

 

 

La nostra domenica inizierà sotto un tiepido sole, nonostante questo maggio insolito e dopo un caffè, nella principale piazza della repubblica, ci avventuriamo nei vicoli della terza città dell Umbria! Carichi di caffeina fotograferemo il duomo (ahimè chiuso causa del sisma) il palazzo comunale, con la sua celebre torre e palazzo Trinci (visitabile). Costeggeremo le mura esterne per seguire il corso del fiume Topino e ci perderemo tra le bellezze dei palazzi storici presenti e rientrando da Piazza San Domenico, rientreremo nel cuore cittadino, dove assaggeremo sfizi a base di tartufo della zona inondati da calici di rosso di montefalco.

Un week end diverso, all’insegna della cultura e della natura nella nostra #bellitalia!

Grazie a Chiara che ci ha fatto da guida, giada per le foto e a Francesca per il racconto !

 

 

#PHOTOGRAM

 

 

Comments

3 thoughts on “Quattro passi in Umbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *