15 Settembre 2019

SARDEGNA? Si grazie !

Con il contributo della nostra inviata , vi diamo qualche informazione su dove andare a fare un tuffo dove l’acqua è più blu!

Salve viaggiatori! Scrivo questo articolo per raccontarvi la mia recente esperienza in Sardegna, con la speranza di lasciarvi informazioni utili per vivere al meglio questa splendida terra.

La mia base è stata Santa Teresa di Gallura, una tranquilla cittadina nell’estremo nord dell’isola. Da lì ho raggiunto le meravigliose spiagge della Gallura e della Costa Smeralda.

TRASPORTI

Nave Moby Tirrenia Civitavecchia-Olbia a/r, con auto e cabine interne comprese per entrambe le tratte. Costo 350 euro per due persone.

PER DORMIRE

Hotel Mètà: si tratta di una struttura a conduzione familiare, dove ho trovato gentilezza e professionalità. Il centro di Santa Teresa dista poco meno di un chilometro e i dintorni sono ben serviti (nelle immediate vicinanze ci sono una pompa di benzina e alcuni supermercati). Il personale è disponibile per qualsiasi informazione o esigenza. La pulizia è stata ottimale. Ogni camera dispone di un comodo stendino, dell’aria condizionata e di un piccolo frigo. C’è la possibilità di usufruire gratuitamente degli ombrelloni da portare in spiaggia. Il costo per 7 notti è stato di 560 euro, in camera matrimoniale. La colazione non era inclusa, ma ho scelto di farla in hotel perchè era davvero economica (1 euro al pezzo).

SPIAGGE

Rena Bianca: la spiaggia di Santa Teresa di Gallura. Acqua cristallina, a due passi dal centro abitato. E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure affittare lettini e ombrelloni (io ho scelto la prima opzione).

Capo Testa: splendida spiaggia, raggiungibile con 10 minuti di macchina da Santa Teresa. E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni (io ho scelto la seconda opzione, spendendo 26 euro per un ombrellone e due lettini, parcheggio compreso). Nelle vicinanze c’è un chiosco bar, dotato di servizi igienici. Consiglio di esplorare anche la zona intorno al faro, che offre scorci meravigliosi e strapiombi a picco sul mare. 

Spiaggia del Pevero: lido dalle acque caraibiche, situato in Costa Smeralda (località Porto Cervo). Dista circa un’ora da Santa Teresa e si divide in Piccolo Pevero e Grande Pevero. Attenzione al parcheggio: per arrivare a destinazione inserite sul navigatore “Piccolo Pevero” e lasciate l’auto nel primo parcheggio, al costo di 10 euro per l’intera giornata. Più avanti c’è un altro parcheggio, che però costa ben 18 euro! Io ho scelto di trascorrere la giornata al Grande Pevero (si può raggiungere con una passeggiata a piedi oppure con un ape calessino al costo di 1,50 euro). E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni (io ho scelto la seconda opzione, spendendo 30 euro per un ombrellone e due lettini). Nella zona sono presenti servizi ristorativi e igienici.

La Marmorata: grande spiaggia, a 10 minuti di macchina da Santa Teresa. E’ particolarmente adatta a famiglie con bambini perché dotata di giochi acquatici. E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni (io ho scelto la seconda opzione, spendendo 15 euro per un ombrellone e due lettini). Il parcheggio costa 1 euro l’ora.

Spiaggia del Principe: meravigliosa caletta, sita in Costa Smeralda (località Porto Cervo). Consiglio di raggiungere il secondo parcheggio, che ha un costo di 7,50 euro per l’intera giornata. Il primo costa 18 euro per l’intera giornata oppure 2,50 euro l’ora. La strada per raggiungere la caletta è abbastanza scoscesa (a mio avviso, poco adatta a famiglie con bambini). E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni. Note negative: il costo di ogni singolo pezzo è di 15 euro, il personale non è molto cortese e soprattutto la spiaggia non è dotata di servizi igienici. Comunque è presente un piccolo chiosco bar.

La Licciola: mare trasparente, spiaggia spaziosa e tranquillità garantita. E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni (io ho scelto la seconda opzione, spendendo 20 euro per un lettino e un ombrellone). E’ presente un chiosco bar, ma non i servizi igienici (è presente solo un bagno chimico nel parcheggio). Il parcheggio costa 1,50 euro l’ora.

Spiaggia Li Mucchi Bianchi: lido fantastico, situato in Costa Smeralda (località Baia Sardinia). E’ possibile sistemarsi nella spiaggia libera oppure noleggiare lettini e ombrelloni (io ho scelto la seconda opzione, spendendo 25 euro per due lettini e un ombrellone). La spiaggia è dotata di bar ben fornito e adatto a pranzi/aperitivi, docce e servizi igienici.

PER MANGIARE

“Shardana” Enoteca Salumeria: carinissimo wine shop, nato dalla passione di una coppia giovane, gentile e competente. L’ho scelto ben tre volte durante la mia vacanza, per gustare i prodotti tipici sardi. Consiglio assolutamente i taglieri di salumi, formaggi e pesce fresco accompagnati da vini non commerciali e scelti con cura per valorizzare i sapori di questa splendida terra. E’ possibile acquistare tutto quello che assaggerete e richiedere spedizioni direttamente a casa vostra. Prezzi medi.

Ristorante da Thomas: ottimo ristorante, specializzato nella preparazione di specialità marinare cotte e crude. L’ambiente è raffinato, il personale cortese e il cibo di alta qualità. Prezzi medio/alti (io avevo uno sconto del 10% offerto dall’Hotel Mètà).

Trattoria Barabattula: ristorantino tranquillo, a due passi dal centro storico. Propone piatti a base di pesce e della tradizione sarda. Il personale è ben preparato, gentile e disponibile a dare consigli sul menù offerto. Prezzi medio/alti.

Pizzeria Balajana: locale familiare, che propone pizze XL (anche da condividere e con la possibilità di scegliere gusti diversi). Servizio mediamente veloce e cortese. Prezzi economici.

Agriturismo Sardo da Paolina: si trova in Località Saltara, a circa 11 chilometri da Santa Teresa di Gallura. Viene proposto un ricco menù fisso, che comprende antipasti misti della casa, due primi, un secondo, un contorno, un dolce, liquore, vino e acqua. Il prezzo è di 35 euro a persona. L’ambiente è molto tranquillo e il personale gentile.

SHOPPING

Color Point: delizioso negozietto, che propone abbigliamento, calzature e accessori all’ultima moda. I proprietari sono davvero gentili.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *