16 Ottobre 2018

#Curiosità, London…Big Ben

  • L’orologio di Westminster

I turisti e gli abitanti del posto spesso dicono Big Ben per riferirsi alla torre storica del Parlamento. È sbagliato. Precedentemente conosciuta come la Torre dell’Orologio, la struttura è stata ribattezzata Elizabeth Tower nel 2012, in occasione del Queen’s Diamond Jubilee nel 2012. È la campana all’interno che viene correttamente chiamata Big Ben

  • Big Ben, costruzione

La costruzione della torre, iniziata nel 1834 e conclusa nel 1858, richiese 850 metri cubi di pietra e 2.600 metri cubi di mattoni, con materiali provenienti da Anston nello Yorkshire; Caen in Francia, e Clipsham nel Rutland (per lavori di restauro che sono stati effettuati tra il 1983 e il 1985). Una grande cerimonia ha caratterizzato invece l’arrivo a Londra della campana: fu fatta scendere sul Tamigi da una chiatta e poi le fecero attraversare il Westminster Bridge si una carrozza trainata da 16 cavalli bianchi.

  • Il suono del Big Ben

Il Big Ben pesa 13,7 tonnellate, è alto 7,2 piedi (2,2 metri) e ha un diametro di 8,9 piedi (2,7 metri). Il martello pesa 200 kg. La nota musicale che fa quando viene colpito è un mi. Ci sono quattro campane più piccole sotto il Big Ben che suonano ogni quarto d’ora. Emettono le note sol, fa diesis, mi e si.

  • A piedi o in ascensore?

Attualmente, salendo la Elizabeth Tower per vedere il Big Ben è necessario scalare 334 gradini fino al campanile (e un totale di 399 per la lanterna, o Ayrton Light, sopra di esso). Come parte dei lavori di ristrutturazione, sarà installato un ascensore in uno degli alberi interni della torre.

  • Incidenti di percorso

L’ora del quadrante è andata in contro a vari imprevisti e modifiche. Nel 1944, uno stormo di storni si fermò su una delle lancette e fu sufficientemente pesante da rallentare il meccanismo. La notte di Capodanno del 1962 invece la neve pesante e il ghiaccio fecero suonare il Big Ben nel nuovo anno con 10 minuti di ritardo.

  • Le volte che il Big Ben ha detto stop

Il Big Ben suonò per la prima volta l’11 luglio 1859 ma non suonò a lungo. Quel settembre un pesante guasto lo fece tacere per quattro anni. Da allora è stato silenzioso in altre occasioni. Per sette settimane nel 2007 i suoi rintocchi sono stati spenti in modo che si potesse ripararlo. Inoltre, è stato in silenzio durante nove mesi nel 1976, sempre per interventi tecnici.

  • La campana è di nuovo in silenzio

A partire dal 2017, i lunghi lavori di riparazione, conservazione e ristrutturazione dureranno tre anni e per un periodo di diversi mesi in questo periodo sarà necessario interrompere il meccanismo dell’orologio. Questo significherà un periodo prolungato senza colpi a segnalare il passare del tempo, con eccezioni per eventi importanti come le celebrazioni per il capodanno di Londra e il Giorno della memoria.

written by Gian&Francy - Posted in #europe

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *